Xbox One S All Digital praticamente ufficiale: Microsoft si sbarazza del lettore ottico e sposa il digitale a 360°

Lorenzo Delli

Quello che vedete in copertina è un’immagine realizzata con Photoshop dai colleghi di Windows Central. E no, non è un fake creato ad-hoc per fare notizia: lo hanno realizzato, anzi, ricreato partendo dall’originale per proteggere la fonte delle immagini. Si tratta di Xbox One S All Digital, una nuova versione della console di Microsoft che, come suggerisce il nome, si concentra unicamente sul formato digitale.

Come si può notare dall’immagine di copertina e da quella sottostante, Microsoft si è sbarazzata definitivamente del lettore Blu-ray 4K. Tutti i contenuti dovranno quindi essere acquistati in formato digitale, film compresi.

LEGGI ANCHE: Tutto su Google Stadia

A quanto pare il 7 maggio prossimo Microsoft lancerà sul mercato a livello globale questa variante priva di lettore ottico. Il design della console è identico a quello di One S, senza ovviamente il lettore e il pulsante dedicato. Sulla scatola si può notare anche il simbolo del disco sbarrato, proprio ad indicare la non compatibilità con i supporti fisici classici.

Si tratterebbe di un modello da 1 TB di hard disk con le copie digitali di Forza Horizon 3, Sea of Thieves e Minecraft incluse. Stranamente non si fa cenno a Xbox Game Pass, un servizio che con una console del genere assume sempre più senso. Da quanto riportato da Windows Central la console dovrebbe vantare il prezzo più basso tra le varianti di Xbox One, ma al momento il costo preciso è sconosciuto.

Non è la prima volta che si parla di una Xbox tutta digitale. Già dai primi rumor di Xbox Scarlett si parla di una variante, nome in codice Lockhart, anch’essa priva del lettore ottico e dotata di hardware inferiore rispetto al modello top, nome in codice Anaconda. Xbox One S All Digital potrebbe essere un esperimento per sondare il terreno, per vedere come reagisce il mercato al lancio di una console pensata esclusivamente per il formato digitale. E non pensiate che i giochi in digitale se la passino male: su PC il mercato del supporto fisico perde terreno di giorno in giorno, e anche PlayStation Store e lo stesso Xbox Store se la cavano più che egregiamente. E voi che ne pensate di questa variante? Sancirà definitivamente la morte del supporto fisico?

Fonte: Windows Central