Xbox Series X|S, le 10 funzioni nascoste

Ecco quali sono le dieci funzioni nascoste per sfruttare al massimo le console Xbox Series X|S di Microsoft
Xbox Series X|S, le 10 funzioni nascoste
SmartWorld team
SmartWorld team

Di Xbox Series X e Series S potremmo parlare all'infinito, con il rischio di scadere in molti casi nell'ovvietà. Le migliorie apportate dalle console Microsoft di nuova generazione sono d'altronde ormai conosciute e tra queste hanno certamente un ruolo primario la grafica eccezionale o i caricamenti veloci. Eppure, esistono anche funzionalità nascoste o addirittura ignorate da una buona fetta di utenti, ugualmente importanti nell'economia di una più completa esperienza di gioco malgrado l'apparente secondarietà. In questo articolo, vogliamo quindi focalizzare l'attenzione sulle dieci funzioni nascoste su Xbox Series X|S.

La doppia pressione del pulsante di sincronizzazione del controller

Come è ormai noto, il controller per Xbox Series X|S supporta il Bluetooth e possiede un pulsante di sincronizzazione – incastonato sulla parte superiore – per l'abbinamento del joypad con diversi dispositivi, tra cui anche smartphone, tablet, computer e, ovviamente, Xbox. Tuttavia, non tutti sanno che la doppia pressione del pulsante farà attivare l'associazione del controller con l'ultimo dispositivo utilizzato.

Personalizzare le notifiche

Una buona esperienza di gioco passa anche da una corretta gestione delle notifiche. Basterà andare nella sezione delle notifiche che si trova all'interno della categoria "Preferenze" e da lì gestire tutte le impostazioni relative alle notifiche, potendo eliminare quelle non gradite o ritenute inutili, modificare il tempo in cui restano impresse sullo schermo e così via.

La scheda Happening Now

Si tratta di una scheda abbastanza interessante, in quanto consente di avere una panoramica istantanea e in tempo reale delle attività associate alla community di Xbox. La sezione è estremamente ricca di contenuti, potendo scoprire cosa sta succedendo, quali sono i titoli riprodotti dagli amici e cos'è di tendenza in quel preciso momento. Azzeccata è anche la scelta di nascondere automaticamente la scheda Happening Now in assenza di attività in corso.  

Condividere gli screenshot tramite dispositivi mobili

Microsoft ha pubblicato da ormai diverso tempo l'app Xbox per i dispositivi mobili, agevolando i meccanismi di condivisione degli screenshot acquisiti durante il gioco e mostrando agli amici i nostri progressi o situazioni stravaganti e particolari. L'applicazione, disponibile su Android e iOS, farà insomma da raccoglitore di tutti gli screenshot del gioco e permetterà una rapida condivisione con qualsiasi elemento esterno, come le app di messaggistica o i social network.

4K 120 FPS via HDMI 2.1 e upscaling 4K

La scheda tecnica delle smart TV di fascia alta è arricchita dalla presenza dell'ingresso HDMI 2.1, l'ultima revisione del nuovo standard che porta con sé svariate migliore, tra cui soprattutto un sensibile miglioramento della banda passante disponibile, incrementata fino ai 48 Gbps (anziché 18 Gbps del precedente standard HDMI 2.0).

La console Xbox Series X garantisce il supporto alla funzionalità HDMI 2.1, il che si traduce nella possibilità di giocare ad alcuni titoli sfruttando il 4K e 120 FPS. Dal suo canto, l'Xbox Series S, pur non avendo una GPU potente come quella della controparte Series X, permette l'upscaling dei giochi fino a 4K (in modo simile a ciò che fa Xbox One S), o di eseguire i giochi a 1440p/120FPS, ma in quest'ultimo caso si avrà bisogno di un televisore con HDMI 2.1.

Funzione Copilot

Xbox offre un'utile funzione per i portatori di handicap o per aiutare un altro giocatore: si tratta della modalità Copilot, che permette di collegare due controller in modo che l'utente e un altro giocatore possano usarli come se fossero un solo controller. Per attivare la funzione Copilot si dovrà innanzitutto connettere un secondo controller alla Xbox. Usando il controller del pilota, si dovrà premere il pulsante Xbox per aprire il pannello, quindi selezionare la sezione Profilo e sistema, entrare nelle impostazioni di accessibilità e nella sottocategoria dedicata al controller.

Lente di ingrandimento

La lente di ingrandimento permetterà di ingrandire la schermata al fine di agevolare la visualizzazione del testo e delle immagini. Ecco come attivarla: se si utilizza il controller, basterà tenere premuto il pulsante Xbox finché non vibra, cliccare su Visualizza, quindi sì. In alternativa, è possibile seguire il seguente percorso premendo il pulsante Xbox: Profilo e sistema > Impostazioni > Accessibilità e selezionare la casella accanto a Lente di ingrandimento attivata.

FPS Boosted

Si tratta di una feature interna che permette di raddoppiare il framerate di alcuni titoli in retrocompatibilità, portandoli dai 30 FPS originali ai 60 FPS.

Assistente Google

Attraverso Xbox Action per Assistente Google, sarà possibile controllare la console Xbox Series X|S da qualsiasi dispositivo compatibile con l'assistente virtuale di Big G. La configurazione è molto semplice e prevede due modalità di attivazione differenti, l'una tramite console e l'altra tramite app Google Home. Soprattutto quest'ultima appare di più agevole comprensione, dal momento che basterà aprire la richiamata applicazione sui dispositivi Android o iOS, cliccare sul tasto "+ Aggiungi", configura dispositivo, quindi cercare e selezionare Xbox, avendo cura di accedere all'account Microsoft che si utilizza sulla console.

Musica di sottofondo

È possibile riprodurre la musica di sottofondo mentre si gioca. Basterà avviare un'app compatibile come Spotify o Pandora e riprodurre il gioco: i brani in ascolto continueranno ad essere riprodotti in background.

Commenta