Il videogioco di Zoids Wild vi farà tornare bambini (a patto di avere Nintendo Switch)

Giorgio Palmieri

Zoids Wild: Blast Unleashed è il nuovo videogioco dedicato all’omonima serie animata, quinta di una saga ricca di giocattoli e fumetti. Disponibile in esclusiva su Nintendo Switch, arriva finalmente nei mercati europei, dopo un lungo periodo passato nei soli confini nipponici.

LEGGI ANCHE: Offerte Nintendo Switch

Si tratta di un picchiaduro dove si impersonano ovviamente gli Zoids, cioè delle macchine da combattimento con fattezze animalesche. Il videogioco si configura in semplici lotte testa a testa, ambientate in arene tridimensionali e circolari, pulite e senza ostacoli, governate da un sistema di combattimento alquanto semplice, che contempla un attacco leggero, uno pesante e una manciata di mosse speciali dai tempi di ricarica variabili.

Quel che stupisce anche agli occhi di chi non mastica il cartone animato è senz’altro la cura riversata nella ricreazione in treddì degli Zoids. Ciascun modello gode di buone animazioni, ottimi dettagli e un parco mosse differente e fedelissimo all’opera originale. In particolar modo, i robot si difendono davvero bene in termini grafici e visivi, specie quando Nintendo Switch è in modalità casalinga: quando non lo è, compaiono delle piccole seghettature sui modelli, dovute presumibilmente alla diminuzione della risoluzione. In entrambi casi, tuttavia, va apprezzata la fluidità, fissa sui 60 fotogrammi al secondo.

Nonostante vi siano 16 Zoids tra cui scegliere, molti dei quali sbloccabili giocando, l’offerta di contenuti lascia a a desiderare. La modalità storia si compone di decine e decine di scontri parecchio simili tra loro, preceduti da una piccola sequenza statica fatta di dialoghi al limite del banale. D’altro canto, l’arcade, denominato combattimento continuo, fa la stessa identica cosa, aggiungendo però una timidissima componente ruolistica: ad ogni lotta vinta, è possibile scegliere un potenziamento tra forza, difesa e abilità, nulla che cambia realmente il flusso degli scontri. Non manca poi il combattimento libero, giocabile in due con la sola coppia di Joy-Con, quindi uno per giocatore.

L’intelligenza artificiale degli avversari poco sveglia, inoltre, contribuisce a rendere l’azione ripetitiva, insieme all’assenza di variabili nelle battaglie (niente pericoli o bonus da raccogliere), che lasciano spazio ad un sistema di combattimento essenziale, rivolto perlopiù ai fan della serie, gli unici che sapranno apprezzare a dovere la realizzazione certosina degli Zoids. Almeno una modalità online, o quantomeno degli scontri due contro due, avrebbero migliorato quello che è un picchiaduro piacevole ma troppo semplice. Vi ricordiamo che Zoids Wild: Blast Unleashed è disponibile in esclusiva su Nintendo Switch al prezzo di 39,99€ con il supporto ai sottotitoli in italiano.

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.