Apple potrebbe lanciare la sua risposta ai Google Glass? (foto)

Vezio Ceniccola

Non è certo un segreto che Apple sia molto interessata alle tecnologie in realtà aumentata, e il lancio di ARKit ne è la dimostrazione più evidente. Quello che non sapevamo è che il disegno dell’azienda capitanata da Tim Cook è molto più ampio del previsto, e potrebbe dare alla luce un dispositivo in grado di rivaleggiare con i Google Glass.

I nuovi brevetti registrati negli USA derivano da progetti sviluppati da Metaio, startup dedicata all’AR acquistata da Apple circa due anni fa. I concept immaginano possibili utilizzi della realtà aumentata su smartphone, tablet e, appunto, occhiali smart: tramite le fotocamere di tali dispositivi, si potranno visualizzare le informazioni sullo schermo direttamente vicino agli oggetti inquadrati, in modo da fornire maggiori dati sugli edifici che stiamo guardando, i prodotti che vogliamo comprare o i vari componenti del cruscotto della nostra auto.

LEGGI ANCHE: Scopriamo di che pasta sono fatti i nuovi Google Glass!

Se l’uso di tali strumenti su iPhone e iPad ci pare quasi scontato, i nuovi occhiali a marchio Apple potrebbero essere una vera novità per il mondo tecnologico. La mela potrebbe dare uno schiaffo morale a Google, riproponendo un prodotto simile ai leggendari Glass di Big G, che di certo non possono essere considerati un successo, visto che non sono mai arrivati davvero sul mercato consumer.

Ovviamente è ancora presto per parlare di prodotti reali, quindi ci tocca mettere un freno all’immaginazione e aspettare di ottenere qualche indizio in più sullo sviluppo delle tecnologie AR in casa Apple. Quello che è certo è che i lavori sono già iniziati, e non vediamo l’ora di sapere se i possibili “Apple Glass” arriveranno davvero sul mercato, prima o poi.

Via: The VergeFonte: US Patent & Trademark Office