Ecco gli smart glass secondo Corning: nuova tecnologia per AR e VR (foto e video)

Vezio Ceniccola

Corning è un’azienda ben conosciuta nel mondo tecnologico grazie alla tecnologia Gorilla Glass, ma quello che sta progettando per il futuro va al di là del mondo smartphone. Al CES 2019 è stato, infatti, presentato un prototipo molto diverso dai precedenti prodotti dell’azienda, il quale ci porta dritti verso un futuro fatto di AR e VR.

Stiamo parlando dei Corning Precision Glass, i nuovi occhiali smart realizzati grazie alla collaborazione con WaveOptics. Come facile intuire, si tratta di un prodotto destinato alla riproduzione di contenuti in realtà virtuale, realtà aumentata e mixed reality, realizzati con un concept diverso dai leggendari Google Glass o da altre soluzioni concorrenti.

In questo caso, infatti, Corning ha cercato di creare degli occhiali che sembrino occhiali, con un design abbastanza classico e senza strane protuberanze ai lati. Il primo prototipo sembra riuscire a realizzare lo scopo solo a metà: sebbene le lenti abbiano una forma classica, la parte superiore della montatura è un po’ troppo spessa e non riesce a celare interamente la natura smart di questi occhiali. Come detto, siamo davanti ad un prototipo, dunque c’è ancora molto tempo per finalizzare il lavoro ed ottimizzare le forme.

La verà novità è rappresentata dalla tecnologia interna di questo dispositivo. Il focus di Corning è infatti quello di specializzarsi nella realizzazione delle componenti ottiche che consentono di riprodurre le immagini sulle lenti, vendendola ad altre aziende per la produzione degli occhiali veri e propri, secondo il loro stile.

LEGGI ANCHE: Gli smart glass di Samsung

Dopo essere diventata l’azienda leader per quanto riguarda i vetri di copertura dei display su smartphone, Corning non vuole perdere il treno nel campo glass e vuole diventare leader anche nella produzione di lenti e sistemi ottici per AR e VR. Solo i prossimi anni potranno dirci se riuscirà in tale impresa, visto che per adesso siamo ancora all’inizio di questo cammino.

Fonte: Android Authority
  • Alessandro Shorai

    Qualcuno saprebbe dirmi la differenza rispetto alle lenti montate su Hololens? Non parlo delle caratteristiche funzionali ma a livello di componenti e composizione.