Backers di Pebble Time 2 e Core infuriati: qualcuno sta ricevendo rimborsi solo parziali

Cosimo Alfredo Pina -

Come promesso, dopo l’annuncio dell’acquisizione da parte Fibit e dello smantellamento dell’azienda e relativi servizi, Pebble sta iniziando ad inviare i primi rimborsi a chi aveva contribuito su Kickstarter a Time 2 e Core. La fu azienda dietro i famosi smartwatch e paper aveva però indicato che i rimborsi sarebbero stati totali.

Il problema è che, sebbene i primi resi stiano partendo, diversi finanziatori stanno lamentando cifre inferiori a quanto investito. Ad esempio chi ha pagato 179$ per un Pebble Time 2, con spedizione inclusa, avrebbe ricevuto soltanto 70$. Nella sezione dei commenti di Kickstarter sono poi in molti a protestare, indicando cifre che non sembrano seguire uno schema troppo ben definito.

LEGGI ANCHE: Kickstarter non è uno shop online, questi numeri lo dimostrano

Forse è ancora presto per gridare allo scandalo. Siamo ancora nelle prime fasi della chiusura di Pebble e questa (vogliamo sperare) potrebbe essere solo una prima tranche di pagamenti. Nell’attesa di notizie ufficiali da Pebble o più probabilmente da Fibit, tenete d’occhio la lista dei movimenti della vostra carta e fateci sapere se anche voi avete riscontrato incongruenze tra quanto speso e quanto rimborsato.

Via: 9to5googleFonte: Kickstarter