Ecco come potrebbero essere i nuovi occhiali da sole con audio Bose Frames (foto)

Federica Papagni -

Nel progettare le sue prossime carte da scoprire, Bose non rivolge il suo sguardo solamente verso cuffie, speaker e sistemi audio in generale, ma lo fa vagare fino a fermarsi su un prodotto inaspettato se consideriamo l’azienda di cui stiamo parlando: la sua linea Frames, ossia occhiali da sole con audio, dal momento che sulla scocca sono presenti due speaker e un microfono.

Attualmente Bose offre due modelli: Bose Frames Alto e Bose Frames Rondo, ma è nell’aria l’arrivo di un terzo. Negli elenchi FCC è comparso un nuovo modello di occhiali da sole che ne ha rivelato il design e alcune specifiche chiave. La principale differenza in termini di aspetto rispetto ai suoi predecessori è che questo presenta un design a mezzo telaio, il che significa che non avrà la cornice nella metà inferiore degli occhiali.

LEGGI ANCHE: Netgear lancia il primo router Orbi con Wi-Fi mesh tri-band e modem 4G integrato

Un altro cambiamento da segnalare riguarda la dotazione di una comoda porta USB-C per la ricarica al posto del meccanismo di ricarica magnetica presente nei suoi predecessori. Inoltre, i nuovi Bose Frames avranno anche una classificazione ufficiale IPX4 per la resistenza all’acqua.

Queste sono le caratteristiche che finora sono state rese note, ma non è ancora possibile prevedere quando saranno rilasciati. Inoltre, questi occhiali non avranno funzionalità AR poiché la società ha interrotto il programma AR Bose a giugno. Un portavoce dell’azienda aveva commentato la vicenda ai tempi affermando che “Bose AR non è diventato quello che avevamo previsto. Non è la prima volta che la nostra tecnologia non può essere commercializzata nel modo in cui avevamo pianificato, ma i suoi componenti verranno utilizzati per aiutare i proprietari di Bose in un modo diverso“.

Immagini

Via: The Verge
  • Michele Villa

    Da utilizzatore di Bose frame alto posso dire che questi sono veramente brutti e poco funzionali. Sui miei ho messo le lenti da vista e li uso tutti i giorni, anche in ufficio. questi vanno bene giusto per imitare Tom cruise in mission impossible. Sulla ricarica mi sarei aspettato un passaggio verso il wireless piuttosto che un altro connettore