Razer Anzu: gli unici smart-glass che (probabilmente) potreste acquistare

Razer Anzu: gli unici smart-glass che (probabilmente) potreste acquistare
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Razer presenta oggi il dispositivo che non ti aspetti (da lei): un paio di occhiali smart, chiamati Anzu, destinati ai gamer ma non solo.

Gli Anzu offrono infatti un audio open-ear, da usare per i giochi ma anche per le videochiamate o per l'ascolto di musica, delle lenti non graduate che filtrano il 35% della luce blu (ma in confezione ci sono anche lenti polarizzate che proteggono dal 99% degli UVA/UVB), controlli touch, Bluetooth 5.1 a bassa latenza (solo 60ms) con possibilità di accoppiarsi a 5 dispositivi diversi, e supporto per l'assistente vocale del vostro smartphone (Android o iOS). Aggiungeteci due montature diverse (una più maschile l'altra più femminile, se vogliamo), entrambe disponibili in due taglie (Small/Medium e Large).

Ogni stanghetta è dotata di un driver da 16mm indipendente dall'altro, come fossero un paio di true wireless, infatti ci sono due connettori per la ricarica, entrambi da collegare. Infine c'è la certificazione IPX4, che vi consente di usarli anche nelle giornate piovose.

Insomma, Razer non ha voluto strafare, e questo è un bene, perché gli Anzu sembrano dei normali occhiali, forse giusto con la montatura un po' grande, e costano praticamente quanto dei normali occhiali, e non cifre assurde à-la Google Glass. Parliamo di 209€ in Italia (qui la pagina ufficiale), che in fondo è una cifra non fuori mercato.

Vi parleremo più nel dettaglio dei Razer Anzu dopo averli provati personalmente; per adesso godetevi alcune immagini che illustrano meglio le montature e le funzionalità degli occhiali.

Commenta