Samsung Gear VR diventa un servizio in camera nella catena Marriot Hotel

Samsung Gear VR diventa un servizio in camera nella catena Marriot Hotel
CosimoAlfredo Pina
CosimoAlfredo Pina

Un kit per la realtà virtuale pronto all'uso, non appena lo vorrete. Questa è la promessa della catena alberghiera di lusso Marriott Hotels, che ha annunciato che inizierà il test del servizio in due località.

VRoom, questo il nome del sistema che di fatto è un Samsung Gear VR, sarà disponibile negli hotel London Marriott Park Lane e New York Marriott Marquis. Il visore, una volta ordinato, sarà utilizzabile per 24 ore e permetterà di effettuare un tour virtuale dei musei londinesi British Museum e del Natural History Museum.

LEGGI ANCHE: L’hotel giapponese dove il receptionist è un dinosauro robot

Marriot Hotel non ha ancora dichiarato quando o a che prezzi il programma di test sarà condotto; inoltre il tutto decollerà su scala globale soltanto se la risposta dei clienti sarà positiva; chissà se preferiranno un tour virtuale della città rispetto ad una classica passeggiata tra quadri e scheletri di dinosauro.

Commenta